20 Nov

Del Vecchio Editore – Pisa Book Festival 2012

Del Vecchio Editore al Pisa Book Festival 2012

François Vallejo e Fabio Napoli ospiti a la Repubblica Caffè.

Del Vecchio Editore è presente al Pisa Book Festival 2012 con due autori ospiti del salotto di Repubblica Caffè, animato dai giornalisti Fabio Galati e Laura Montanari.

Venerdì 23 novembre ore 11:00 – la Repubblica Caffè

Fabio Napoli – Dimmi che c’entra l’uovo

Domenica 25 Novembre ore 12:00 – la Repubblica Caffè

François Vallejo – Le sorelle Brelan

François Vallejo è ben noto ai lettori italiani: già due suoi romanzi sono comparsi per l’editore Sellerio. In quest’ultimo, Le sorelle Brelan, racconta la storia di tre sorelle molto unite che attraversano da sole un secolo difficile come il Novecento, e offre lo spunto allo scrittore francese per analizzare la figura della donna e il suo ruolo nella famiglia e nella società fino ai giorni nostri.

Inaugurerà il caffè letterario di Repubblica, Fabio Napoli al suo esordio con Dimmi che c’entra l’uovo, finalista alla XXII edizione del Premio Calvino.

Napoli, classe ‘86, ci immerge nella vita di un giovane alle prese con il mondo del lavoro fra cadute, delusioni e piccole rivalse in una escalation che porterà il protagonista, insieme ad altri soci, a varcare la soglia della legalità pur di provare a sopravvivere. A metà fra romanzo di formazione e romanzo metropolitano, Dimmi che c’entra l’uovo rivela uno scrittore che è una promessa della narrativa italiana.

François Vallejo è nato a Le Mans nel 1960. Nel suo nome la fusione delle sue origini, francesi e spagnole. Da una ventina d’anni vive in Normandia, scrive e insegna letteratura. Ha pubblicato numerosi romanzi, tutti per Viviane Hamy. Ricordiamo Madame Angeloso, Prix France Télevisions per il miglior romanzo nel 2001, tradotto in Italia da Sellerio nel 2005 e Ouest, finalista al Premio Gouncourt e pubblicato in Italia da Sellerio con il titolo Il barone e il guardiacaccia.

Fabio Napoli nasce il 4 aprile del 1986 a Roma, città dove continua a vivere e a lavorare. Se non piove si sposta sempre in bicicletta e con Dimmi che c’entra l’uovo è stato tra i finalisti della XXII edizione del Premio Italio Calvino, ottenendo anche un riconoscimento della giuria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *